Zona Arancione - Comune di Carnate

archivio notizie - Comune di Carnate

Zona Arancione

 

A seguito dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 23 gennaio 2021, con Domenica 24 gennaio la Lombardia è ritornata in “zona arancione”.

Di seguito ricapitoliamo le disposizioni della zona arancione.
È possibile spostarsi all’interno del proprio Comune senza autocertificazione dalle 5.00 alle 22.00. Rimane vietato uscire dal proprio Comune e dalla propria Regione, se non per ragioni di lavoro, salute o necessità. È consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata all’interno del proprio comune, tra le 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni e persone disabili.

I negozi sempre aperti, ma rimarranno chiusi nei giorni festivi e prefestivi quelli che si trovano nei centri commerciali, ad eccezione di farmacie e parafarmacie, delle attività che vendono generi alimentari, dei tabacchi e delle edicole.

Bar, ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie rimangono chiusi.
I ristoranti possono fare asporto fino alle 22 e sempre la consegna a domicilio, mentre i bar, pub, etc., possono fare asporto fino alle 18 e sempre la consegna a domicilio.

Le scuole dell’infanzia, delle elementari e delle medie sono aperte. Per le superiori la didattica in presenza al 50%.
Rimangono chiuse palestre, piscine, centri benessere e centri termali. Vietato lo sport di contatto, ma è consentito svolgere all’aperto e a livello individuale gli allenamenti. Resta vietato usare gli spogliatoi.
I musei, le mostre, i cinema, i teatri sono chiusi. Le biblioteche rimangono aperte per il prestito di materiali già prenotati e per le restituzioni.

Per ulteriori informazioni clicca qui.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (15 valutazioni)